fbpx
Stiamo caricando

Vorrei essere figlio di un uomo felice

Teatro Dadà

A proposito di questo spettacolo

 

Usando come guida l’Odissea, Gioele Dix racconta e approfondisce alla sua maniera – recitando, leggendo e commentando insieme al pubblico – la vicenda di Telemaco che parte alla ricerca del padre perduto, Ulisse. Un monologo intenso che arriva ad affrontare il tema della paternità nel suo senso più ampio, che sia essa ignorata, perduta, cercata o ritrovata. Lo spettacolo si ispira al progetto dello stesso Gioele Dix Odissea: il viaggio di Telemaco andato in onda con successo su Rai 5 nel 2014.
Nei primi quattro canti dell’Odissea, meno noti e frequentati, si racconta di un altro viaggio, meno spettacolare ma altrettanto determinante: quello del figlio di Ulisse alla ricerca del padre. Un breve ma intenso romanzo di formazione in cui Telemaco prova a uscire dall’ombra per imparare a crescere. Parte da Itaca sulle tracce dell’illustre e ingombrante genitore che non ha mai conosciuto, in un lungo itinerario per mare e per terra fitto di incontri rivelatori. E quando finalmente Ulisse e Telemaco si incontreranno, l’eroe, invecchiato ed esausto da una guerra inutile, abbraccerà il figlio diventato uomo e pronto a ricevere il suo scettro.

Dati artistici

di e con Gioele Dix
produzione Giovit
distribuzione WEC – World Entertainment Company

Ancora più Teatro?

Questo spettacolo è parte dei seguenti abbonamenti:

Prosa 7 Prosa+2

Se ti piace Vorrei essere figlio di un uomo felice ti suggeriamo anche:

SOSPESO // Animalesse

Storie di animali in prosa, in poesia, in musica
20/04/2020
Teatro Dadà
Lucia Poli porta avanti il vivace dialogo tra Teatro e Letteratura, con una curiosa – e divertentissima! – pièce “per sole donne”
17/02/2020
Teatro Dadà
Parabola antica e attuale tesa da Brecht per affrontare il tema della bontà e della cattiveria, della sopraffazione e della solidarietà
19/01/2020
Teatro Dadà
Un recital vivace e colto, fra riferimenti classici, rimandi alla contemporaneità e molta, molta ironia
08/12/2019
Teatro Storchi – Modena
In un mondo distopico, sono banditi tutti gli specchi: più che l’autocelebrazione, a essere distrutta è l’idea stessa di identità
22/03/2020
Arena del Sole – Bologna
Sala Leo de Berardinis
La realtà di una provincia disperata e terribile, dimenticata dalla società, raccontata dallo sguardo di Emma Dante