fbpx
Stiamo caricando

La più lunga ora

Ricordi di Dino Campana e Sibilla Aleramo

Teatro Dadà

A proposito di questo spettacolo

Dino Campana è un poeta dai molteplici volti, è un pazzo, un viaggiatore, un intellettuale. I Canti Orfici, la sua unica composizione poetica, ha illuminato la letteratura europea del Novecento. Campana conclude la sua esistenza nel manicomio di Castelpulci a Scandicci nel 1932 dopo quattordici anni di internamento.
Vinicio Marchioni e Milena Mancini ripercorrono insieme in scena la sua più lunga ora di vita, forse l’ultima (il primo titolo scelto da Campana per I Canti Orfici era “Il più lungo giorno”), intrecciata inevitabilmente alla voce di Sibilla Aleramo, che con Campana ha condiviso dolore, dramma, poesia e amore. Uno spettacolo-concerto per voci e musica attraverso il cuore di Campana, per provare a dire, come farebbe lo stesso poeta, che solo la poesia salverà il mondo.

Milena Mancini nasce come danzatrice arrivando a ballare in tutto il mondo con Kylee Minogue, Ricky Martin e Jerry Halliwell. Tornata in Italia si dedica al teatro e lavora con i maggiori registi italiani; nel frattempo conosce Vinicio Marchioni e inizia con lui un sodalizio artistico.
Vinicio Marchioni studia e lavora con i maggiori registi italiani ed europei, da Luca Ronconi ad Antonio Latella che nel 2012 lo dirige nel pluripremiato Un tram che si chiama desiderio prodotto da ERT Fondazione. Raggiunge la popolarità con la serie Romanzo Criminale nel 2009.

Durata: 60 minuti

Al termine dello spettacolo Conversando con gli artisti

Dati artistici

scritto e diretto da Vinicio Marchioni
con Vinicio Marchioni e Milena Mancini
musiche di Ruben Rigillo e Pino Marino
produzione Anton
management e distribuzione Theatron 2.0

Lo spettacolo è presentato in collaborazione con Poesia Festival

foto di Nicola Cariati

Ancora più Teatro?

Questo spettacolo è parte dei seguenti abbonamenti:

Prosa 7 Prosa+2

Se ti piace La più lunga ora ti suggeriamo anche:

SOSPESO // Animalesse

Storie di animali in prosa, in poesia, in musica
20/04/2020
Teatro Dadà
Lucia Poli porta avanti il vivace dialogo tra Teatro e Letteratura, con una curiosa – e divertentissima! – pièce “per sole donne”

La più lunga ora

Ricordi di Dino Campana e Sibilla Aleramo
27/10/2019
Teatro Dadà
Tra le pareti del manicomio, il poeta di Marradi passa in rassegna la sua vita e la scrittura della sua tormentata opera
04/04/2020
Teatro Dadà
Alessandro Bergonzoni alle prese con le sue peripezie: linguistiche, ritmiche, comiche – certamente – ma anche profondamente serie
22/03/2020
Arena del Sole – Bologna
Sala Leo de Berardinis
La realtà di una provincia disperata e terribile, dimenticata dalla società, raccontata dallo sguardo di Emma Dante
08/12/2019
Teatro Storchi – Modena
In un mondo distopico, sono banditi tutti gli specchi: più che l’autocelebrazione, a essere distrutta è l’idea stessa di identità