Stiamo caricando

La classe

Teatro Dadà

A proposito di questo spettacolo

I giorni di oggi. Un gelido inverno. Una cittadina europea in grave crisi economica. Disoccupazione, conflitti sociali, criminalità, sono il segno tangibile e quotidiano di un decadimento generalizzato che sembra inarrestabile.
A peggiorare questa “depressione”, alla periferia della cittadina, c’è lo “Zoo”, uno dei campi profughi più vasti del continente, rifugio di migliaia di disperati che cercano di raggiungere la ricca nazione straniera al di là del mare. A pochi chilometri dallo Zoo, in uno dei quartieri più popolari, c’è un Istituto Comprensivo specializzato in corsi professionali che avviano al lavoro. Albert, professore di Storia, viene chiamato a insegnare in un corso di recupero crediti per studenti sospesi per motivi disciplinari.La scuola è lo specchio del disagio e delle contraddizioni sociali che animano la cittadina, ma quello che doveva essere solo un corso pomeridiano si trasforma presto in un’intensa esperienza di vita che cambierà per sempre il destino del professore e degli studenti.

Dati artistici

di Vincenzo Manna
regia Giuseppe Marini
con Claudio Casadio, Andrea Paolotti, Brenno Placido, Edoardo Frullini, Valentina Carli, Haroun Fall, Cecilia D’Amico, Giulia Paoletti
scene Alessandro Chiti
costumi Laura Fantuzzo
musiche Paolo Coletta
light designer Javier Delle Monache
produzione Accademia Perduta Romagna Teatri, Goldenart, Società per Attori
in collaborazione con ecnè, Società Italiana di Riabilitazione Psicosociale, Hidia

 

Il progetto e lo spettacolo sono sostenuti da Amnesty International

Ancora più Teatro?

Questo spettacolo è parte dei seguenti abbonamenti:

Prosa 7 Prosa+2

Se ti piace La classe ti suggeriamo anche:

03/04/2019
Teatro Dadà
La commedia di Goldoni incentrata sul tema del conflitto e della guerra come gioco di interessi e potere

Dio ride

Nish Koshe
05/12/2018
Teatro Dadà
Una zattera trasporta 7 vagabondi, 5 musicanti e un narratore che racconta storie di gente esiliata
08/03/2019
Teatro Dadà
Le “Lettere del cuore” di Natalia aspesi raccontate e interpretate da Lella costa
20/11/2018
Teatro Dadà
Una riflessione sul male e le sue innumerevoli identità. Riccardo III oggi, demone recluso e indomito
26/01/2019
Teatro Dadà
Un professore e una classe di studenti che si trova a combattere sia contro se stessa sia contro l’“altro”